Regolamento Old/Veterans

1 – Si applicano le regole normali del rugby con queste eccezioni:

  • la mischia si effettua senza spinta; la squadra che introduce vince la palla.
  • Le partite sono più brevi: La durata viene concordata per ogni partita/torneo.
  • I giocatori di mischia e di touche restano fermi fino a quando il mediano non ha la palla
  • Le sostituzioni sono sempre possibili ed effettuabili.
  • I capitani sono responsabili del comportamento dei rispettivi giocatori. Il gioco troppo duro non è ammesso o scusato. La salvaguardia delle (vecchie) ossa e essenziale.
  • La palla può essere calciata solo dall’area dei 22 metri però non è ammesso che questa sia stata precedentemente passata da un compagno che si trovava oltre la linea dei 22.
  • Tutta la mischia deve partecipare alla touche.
  • Non si applica la regola dei 20 metri, ovvero l’obbligo di un giocatore di passare la palla quando ha già corso per 20 metri con la palla in mano.
  • I raggruppamenti non possono essere fatti crollare appositamente.

2 – Il colore dei calzoncini determina l’età dei giocatori. I colori sono:

  • bianco = oltre 40 anni;
  • blu = oltre 50 anni;
  • neri = oltre 59 anni;
  • rossi = oltre 64 anni;
  • oro = oltre 69 anni;
  • viola = oltre 70 anni.

3 – L’età minima è 35 anni alla data in cui si gioca.

4 – I capitani dovranno informare i propri giocatori in merito a modalità particolari di gioco prima della gara.

In particolare:

Golden Oldies Rugby è giocato in modo non competitivo. I festivals non sono tornei e il punteggio non ha significato. Non vi sono vincitori nel Golden Oldies Rugby e il gioco viene fatto per divertirsi. Per questo motivo i premi vengono dati non tenendo conto delle qualità atletiche dei partecipanti. Lo spirito del gioco è fraternità e divertimento.

Per ciò che concerne i placcaggi ogni giocatore dovrà tenere conto del colore dei calzoncini allo scopo di evitare danni all’avversario. Giocatori con i calzoncini rossi potranno essere fermati abbracciandoli, con calzoncini oro se ne impedirà l’avanzare facendo muro, con calzoncini viola nessun impedimento dovrà essere fatto al giocatore che avanza con la palla.

Ogni azione contraria allo spirito del gioco sarà punita. Un secondo fallo di questo tipo sarà punito con l’espulsione.

L’arbitro dovrà chiedere ai capitani se intendono introdurre norme o cautele particolari.

Visto che si gioca prevalentemente in primavera è obbligatorio l’uso di scarpe con bulloni di gomma

 

Scarica il documento regolamento old